Geek Sunday - UNREGISTERED VERSION

Vai ai contenuti

Menu principale:

GAMING AND COMPUTERS HISTORY

ATTRAZIONI


Tanti appassionati e collezionisti metteranno a disposizione i loro personali oggetti di culto in mostra per i visitatori.
Avremo pezzi rari, anche rarissimi, di computer, console, telefonia, accessori, etc...

Sei anche tu un collezionista e vuoi esporre le tue macchine? Scrivici, potrai farlo gratis! geeksunday@live.it

Alcuni degli espositori:

Morena Computer di Margherita Cardinali
www.morenacomputer.it
I ragazzi di questo negozio di vendita e assistenza PC metteranno a disposizione diversi pezzi rari del proprio museo personale visionabile nella versione (quasi) totale presso il loro negozio.
Margherita Cardinali con il marito Renato de Vita, sistemista e pioniere delle BBS (RefSoft BBS) ci mostreranno le loro macchine storiche.
Inoltre al loro stand ci sarà una copia stampata da sfogliare del libro GRATUITO: "Amiga: da informatica a religione" ed una copia inedita (mai uscita in edicola) della celebre rivista di Videogames "Zzap", il numero 85.
Windows? Apple? No: Commodore! Il nuovo sistema operativo COMMODORE OS VISION, creato nel 2012, sarà installato su un PC a disposizione dei visitatori, tutto da provare! Guarda qui la presentazione: http://www.morenacomputer.it/Maggio2012/os.htm
Altro oggetto a disposizione dei visitatori sarà il Commodore 64 DTV (dove "DTV" sta per "Direct-to-TV") è una console per videogiochi prodotta ai giorni nostri (primi anni 2000) da Tulip BV. La console è tutta "contenuta" nel "joystick" e contiene "built-in" 30 videogiochi classici.  È possibile anche effettuare hacking vari che ne rendono addirittura possibile la connessione ad una tastiera PS2 e ad un drive 1541-compatibile. Al suo interno vi è un unico circuito integrato ASIC funzionante internamente a 32 MHz, che emula  la CPU 6510, il VIC-II, il SID, il CIA, ed il PLA.
Altre rarità:
The HP Surestore DAT 40, Commodore 1571 e 1541C, Plotter Commodore 1520, Sinclair ZX Spectrum 48k ed una delle più vecchie console al mondo prodotta in  Italia dalla Reggiana Elettronica, che utilizzava come marchio di distruibuzione la sigla RE – EL, che appunto raggruppa le prime due lettere di ciascuna parola. Eccezionale la scritta sull’angolo in basso a sinistra della scatola: PROVVISTO  DI DISPOSITIVO CONTRO LA SOVRAMODULAZIONE PER LA SICUREZZA DEL VOSTRO TV! I giochi presenti in memoria di queta console erano (e sono) quattro: Pelota, Squash, Tennis e Football.




Il Dizionario dei Videogiochi di Andrea Pastore

www.dizionariovideogiochi.it

Andrea Pastore (in rete conosciuto come Ataru’75, Mr. DVG o per gli amici semplicemente Andy), ha 38 anni, è di Roma ed è da sempre appassionato di videogiochi (in particolare modo per quelli retro) e tutto quello che ruota attorno a quel magico mondo pixelloso.

Verso la fine del 2007 mette a punto un sogno dentro al cassetto covato per anni...ispirato dal “Dizionario Dei VideoGame” di Fabio Rossi (1993, Edizioni aVallardi) e avendo constatato il potenziale nascosto dietro quel piccolo vedemecum, appronta (coraggiosamente) un sito e una speranza... trasformarlo un domani nel punto di riferimento per ogni videogiocatore italiano, una sorta di piccola Wikipedia incentrata sul mondo informatico e videoludico. Ad oggi pur contando al suo attivo migliaia di voci e un buon seguito di pubblico, decide di affiancare al “DVG – Il Dizionario Dei VideoGiochi” un nuovo progetto, avendo a disposizione molto materiale “cartaceo” implementa delle nuove sezioni per riportare alla luce tutte quelle vecchie pubblicazioni di riviste (ma non solo) storiche, che si occupavano di recensioni di videogiochi nei due decenni passati...

Da circa una paio di anni partecipa attivamente a mostre, summit e eventi a tema, con la sua linea di retrocomputer Amstrad / Schneider!


 

 

 
Torna ai contenuti | Torna al menu